Categorie
2020 Eventi

LA CARDIOLOGIA E LA GASTROENTEROLOGIA AL TEMPO DEL COVID-19

La cardiologia e la gastroenterologia al tempo del COVID-19

Corso di formazione e-learning in modalità FAD Sincrona Interattiva e con supporto del Tutor

15 LUGLIO – 10 DICEMBRE 2020

FAD SINCRONA 15 LUGLIO – 10 DICEMBRE 2020

Nel Dicembre 2019 è stata osservata una serie di polmoniti causate da un nuovo coronavirus, denominato SARS-CoV-2. L’infezione è stata classificata come pandemia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, colpendo l’Italia da gennaio 2020. Il Governo italiano ha instaurato una serie di provvedimenti e di restrizioni socio-economiche per tentare di arginare il dilagarsi dell’epidemia. I provvedimenti intrapresi finora stanno avendo effetti positivi sul contenimento della pandemia, ma anche effetti indesiderati sulle altre patologie croniche. Infatti, un aspetto cruciale legato alla pandemia è emerso dall’analisi nell’andamento dei ricoveri per condizioni non relate alla COVID -19 che mostra la drastica riduzione degli accessi in pronto soccorso per tutte le patologie, anche urgenti, che non determinano sintomi sovrapponibili a quelli della polmonite da COVID-19. Sebbene questo sia un dato prevedibile, la preoccupazione nasce proprio dai numeri forniti da reparti come quelli di cardiologia e di gastroenterologia. E’ stato messo in evidenza uno scenario in cui molte persone preferiscono non recarsi in pronto soccorso oppure si presentano tardivamente. Parallelamente, i medici e gli infermieri sono la categoria professionale più colpita dal Covid-19, sia in termini di numero di contagiati che di morti. Sappiamo bene che il rischio clinico è la possibilità che un paziente subisca un danno involontario imputabile alle cure sanitarie, ma il rischio clinico, in caso di pandemia infettiva, riguarda anche gli operatori sanitari, soprattutto in alcune branche che operano in condizioni di emergenza. Già durante le precedenti epidemie di SARS e MERS, l’infezione del personale sanitario è stata una preoccupazione significativa. Tuttavia, durante pandemia da Covid-19, il Servizio Sanitario Nazionale e, in particolare, le pratiche ospedaliere in caso di emergenza sanitaria, sono stati messi a durissima prova, comportando un tasso di mortalità elevatissimo, soprattutto in alcune regioni di Italia, con una mortalità fra medici del doppio rispetto a quella cinese. Si terrà in via telematica, un progetto di formazione sul rischio clinico durante la Pandemia da Covid-19, distribuito in 8 distinti incontri in modalità webinar interattivo, tra Luglio e Dicembre 2020, con particolare attenzione alle branche di Cardiologia e Gastroenterologia, nonché agli scenari di emergenza di queste specializzazioni cliniche in epoca Covid-19.

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

Prof. Francesco Fedele

Direttore Unità Operativa Complessa di Cardiologia Università La Sapienza -Roma

RESPONSABILE SEGRETERIA SCIENTIFICA:

Prof. Italo Stroppa

Gastroenterologo – Roma

Inquadra il QR-Code con la fotocamera del tuo smartphone, e ti comparirà un link. Aggiungi ad Home la Progressive Web App dal tuo browser internet e la tua app è installata sul tuo smartphone. Oppure digita sul PC pancovid.lamiaapp.app

Scarica la Webapp dell'evento

PROVIDER ECM E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

E.C.M.2 S.r.l.

Via degli Olmetti, 44 00060 Formello (RM) E-mail: iscrizioni@ecm2srl.it

ECM (EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA)

Il Corso di aggiornamento ECM dal titolo: PANDEMIA DA COVID-19: AGGIORNAMENTI ED ESPERIENZE A CONFRONTO è inserito nella lista degli eventi definitivi ECM del programma formativo 2020 del Provider ECM (cod ID 5084).

Professione: Medico Chirurgo Discipline principali: Tutte le discipline

Obiettivo Formativo: Documentazione Clinica Percorsi clinico assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura (3)

Partecipanti: 90 Ore Formative: 03 ID EVENTO: 283868 Crediti ECM: 4,8

 

Categorie
2020 Eventi

Cases Studies NAO Priority

Cases Studies NAO Priority

Corso di aggiornamento ECM (On-Line)

24/26 Giugno - 08 Luglio

BROCHURE Cases Studies NAO Priority

A quasi 10 anni dalla pubblicazione del primo trial clinico randomizzato sull’impiego dei nuovi anticoagulanti orali – NAO nel nostro Paese stentano a decollare per timori ancora diffusi da parte dei clinici e per vincoli burocratici nella prescrizione. Eppure i NAO rappresentano uno dei più significativi avanzamenti della farmacologia degli ultimi anni, attesi da tempo per superare i noti limiti dell’anticoagulazione con warfarin. Sia l’inibitore diretto orale della trombina (dabigatran), che gli inibitori del fattore X attivato (rivaroxaban, apixaban, edoxaban) negli studi di fase III sono risultati almeno non inferiori, se non superiori, al warfarin nella riduzione dell’ictus e delle embolie sistemiche nei pazienti affetti da FA. Ma la peculiarità che più li contraddistingue è nella sicurezza d’impiego, con una significativa riduzione del rischio emorragico, in particolare dei sanguinamenti intracranici. Eccetto che con apixaban, è stato osservato un incremento dei sanguinamenti gastrointestinali, ma complessivamente i NAO hanno dimostrato un trend di riduzione della mortalità con tassi simili a quelli del warfarin. E sulla base di questi dati le più recenti linee guida della Società Europea di Cardiologia, pur lasciando discrezionalità di scelta prescrittiva, favoriscono l’impiego dei NAO in sostituzione del warfarin nella maggior parte dei pazienti affetti da FA con CHA2DS2-VASc score ≥1. Nonostante i dati confortanti provenienti dalla letteratura, la maneggevolezza d’uso e un sostanziale risparmio per il Servizio Sanitario Nazionale, in Italia la scena dell’anticoagulazione è ancora in parte dominata dal vecchio warfarin. Come in altri paesi la prescrizione dei NAO è limitata: nei pazienti warfarin-naïve i NAO rappresentano il trattamento anticoagulante di scelta in caso di difficoltà logistiche nell’effettuare il monitoraggio della terapia anticoagulante orale (TAO), non disponibilità nell’effettuare i prelievi per la determinazione dell’international normalized ratio (INR) e nei pazienti con pregresso ictus ischemico o pregressa emorragia intracranica; nei pazienti warfarin-experienced lo switch è invece proponibile in caso di difficoltà logistiche nell’effettuare il monitoraggio della TAO, impiego giornaliero di basse dosi di warfarin (8-10 mg/settimana), labilità dell’INR, qualità subottimale della TAO (tempo in range terapeutico [TTR] <60-70%), concomitante impiego di farmaci interferenti con il warfarin e non con i NAO e nei pazienti con pregressa emorragia maggiore o cerebrale o pregresso ictus/attacco ischemico transitorio (TIA) in corso di warfarin. Vi sono anche ostacoli amministrativi legati alla prescrizione consentita solo a determinati specialisti e mediante la compilazione di un piano terapeutico on-line dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e disomogeneità prescrittive regionali. 

L’evento è interamente incentrato sulla condivisione di esperienze per tipologia di paziente (discenti suddivisi in tavoli di lavoro multidisciplinari).
Per ogni «Case Studies» si analizzerà, in gruppi di lavoro, il problema e si cercheranno le soluzioni senza tralasciare le evidenze scientifiche oggi
disponibili. Sarà inoltre possibile partecipare ad una survey che ha l’obiettivo di individuare eventuali argomentazioni scientifiche che il tavolo di lavoro dovrà approfondire.

Inquadra il QR-Code con la fotocamera del tuo smartphone, e ti comparirà un link. Aggiungi ad Home la Progressive Web App dal tuo browser internet e la tua app è installata sul tuo smartphone. Oppure digita sul PC pancovid.lamiaapp.app

Scarica la Webapp dell'evento

PROVIDER ECM E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

E.C.M.2 S.r.l.

Via degli Olmetti, 44 00060 Formello (RM) E-mail: iscrizioni@ecm2srl.it

ECM (EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA)

Il Corso di aggiornamento ECM dal titolo: PANDEMIA DA COVID-19: AGGIORNAMENTI ED ESPERIENZE A CONFRONTO è inserito nella lista degli eventi definitivi ECM del programma formativo 2020 del Provider ECM (cod ID 5084).

Professione: Medico Chirurgo Discipline principali: Tutte le discipline

Obiettivo Formativo: Documentazione Clinica Percorsi clinico assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura (3)

Partecipanti: 90 Ore Formative: 03 ID EVENTO: 283868 Crediti ECM: 4,8

 

Categorie
2020 Eventi

Pandemia da Covid-19

Pandemia da Covid-19

Corso di aggiornamento ECM (Webinar)

29 Aprile 2020

I coronavirus sono virus appartenenti alla famiglia Coronaviridae, ampiamente diffusi fra gli umani e altri mammiferi. Sebbene la maggior parte delle infezioni da Coronavirus sia benigna, negli ultimi 10 anni si sono osservate due epidemie causate da betacoronavirus, nello specifico severe acute respiratory syndrome coronavirus (SARS-CoV) e middle east respiratory syndrome coronavirus (MERS-CoV). Nel Dicembre 2019 è stata osservata una serie di polmoniti da causa sconosciuta a Wuhan, Hubei, Cina (4), il cui patogeno responsabile è stato identificato come un nuovo coronavirus, denominato SARS-CoV-2 (Severe Acute Respiratory Syndrome – Coronavirus 2) (1,2). L’infezione è stata classificata come pandemia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), colpendo l’Italia da gennaio 2020. Il Governo italiano ha instaurato una serie di provvedimenti e di restrizioni socio-economiche per tentare di contrastare e arginare il dilagarsi dell’epidemia.

Allo stato attuale, non ci sono terapie specifiche o vaccini approvati. Il trattamento è principalmente basato su un supporto farmacologico e ventilatorio, specie per i pazienti critici ricoverati in terapia intensiva. Inoltre, il tasso di mortalità è stato descritto come più elevato nei pazienti affetti da malattie croniche. I provvedimenti intrapresi finora in Italia stanno avendo effetti positivi sul contenimento della pandemia, ma anche effetti indesiderati sulle altre patologie croniche, in quanto gli ambulatori sono pressoché chiusi e i Pronto Soccorso e gli Ospedali sono prevalentemente dedicati alla gestione dei pazienti Covid-19.

In data 29/04/2020 si terrà in via telematica un convegno sulla Pandemia da Covid-19, per un aggiornamento sullo stato dell’arte in campo scientifico- sanitario di questa patologia e sulle esperienze a confronto degli esperti coinvolti in prima linea nei diversi Ospedali della Regione Lazio.Sarà questa un’iniziativa per confrontarsi e riflettere su questa devastante situazione per potere unire le forze verso un progetto comune che vede protagonisti Ricercatori e Medici impegnati nella lotta al Covid-19.

Prof. Francesco Fedele

Scarica le relazioni

Dr Paolo Infusino

Infezione da Covid 19
--

Dr Paolo Severino

Rimodulazione della terapia nelle malattie croniche

Dr Massimo Mancone

Restrizioni Sociali per la pandemia da covid-19

Luca Cacciotti

Esperienze a confronto nel Sistema Sanitario Regionale Lazio

Francesco Pugliese

Policlinico: Pianificazione organizzativa e risultati

Antonio Fusto

Esperienze a confronto nel Sistema Sanitario Regione Lazio

Amir Kol

Esperienze a confronto nel Sistema Sanitario Regione Lazio

Visualizza il Video dell'evento

Play Video

Inquadra il QR-Code con la fotocamera del tuo smartphone, e ti comparirà un link. Aggiungi ad Home la Progressive Web App dal tuo browser internet e la tua app è installata sul tuo smartphone. Oppure digita sul PC pancovid.lamiaapp.app

Scarica la Webapp dell'evento

PROVIDER ECM E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

E.C.M.2 S.r.l.

Via degli Olmetti, 44 00060 Formello (RM) E-mail: iscrizioni@ecm2srl.it

ECM (EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA)

Il Corso di aggiornamento ECM dal titolo: PANDEMIA DA COVID-19: AGGIORNAMENTI ED ESPERIENZE A CONFRONTO è inserito nella lista degli eventi definitivi ECM del programma formativo 2020 del Provider ECM (cod ID 5084).

Professione: Medico Chirurgo Discipline principali: Tutte le discipline

Obiettivo Formativo: Documentazione Clinica Percorsi clinico assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura (3)

Partecipanti: 90 Ore Formative: 03 ID EVENTO: 283868 Crediti ECM: 4,8

 

Categorie
2020 Eventi

Nel cuore di Roma

Nel Cuore di Roma

Corso di aggiornamento ECM

8-9 Ottobre 2020

Nel CUORE di… ROMA

8-9  Ottobre 2020

Aula Magna Università degli Studi di Roma “LA SAPIENZA”

PROVIDER ECM : E.C.M.2 Srl –ID Agenas n. 5084

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Prof. Francesco Fedele

PATROCINI: Per l’evento si richiederà l’egida di: Roma Capitale, Ordine dei Medici e Chirurghi della provincia di Roma, Università La Sapienza

INTRODUZIONE

Il Convegno Nazionale di Cardiologia “Nel Cuore di Roma” apre i suoi orizzonti scientifici cercando di porre all’attenzione di tutti gli operatori sanitari e in maggior modo a tutti i Medici Specialisti che trattano i disturbi cardiaci che sono diretti o indirettamente associati alla gestione del paziente, oggi più che mai complesso le nuove strategie diagnostico terapeutiche da personalizzare per tipo di paziente e patologie concomitanti.

Da qui il programma che si dipana attraverso sessioni tematiche interattivi con cui tutta la platea si deve mettere in gioco per far emergere quelle paure che avvolte il medico specialista si trova a combattere nella scelta di un percorso diagnostico o terapeutico per il suo paziente e che qui si potrà cercare di far sparire facendo fare spazio alla chiarezza e alla convinzione di un percorso condiviso.

L’obiettivo sarà di creare, durante il convegno, un ambiente virtuoso attraverso le relazione e le discussioni collegiali ponendo tematiche di risalto attuale come la cardioncologia, la cardio nefrologia, ecc..

La Faculty del convegno di alto spessore scientifico e rappresentativa a livello Nazionale porterà anche ad un confronto con l’attitudine nelle varie aree territoriali del bel paese a seguire le varie tipologie di paziente cardiopatico con la propensione ad un trattamento diagnostico terapeutico rispetto ad un altro.

PROGRAMMA SCIENTIFICO

19 Giugno 2020
08.30 Registrazione dei partecipanti

08:45 Introduzione dell’evento – Prof. Francesco Fedele

I SIMPOSIO: L’INSUFFICIENZA CARDIACA: E’ INDISPENSABILE UN APPROCCIO INNOVATIVO
Moderatori: Prof. Francesco Fedele, Prof. Livio Dei Cas

09:00-09:15 L’insufficienza cardiaca, cancro per il cuore: TNM like classification
Relatore: Dott. Paolo Severino
09:15-09:30 Il ruolo dell’imaging cardiovascolare nella definizione dell’eziologia

Relatore: Prof. Luciano Agati
09:30-09:45 La terapia diuretica nello scompenso cardiaco: quando la furosemide non è la soluzione
Relatore: Prof. Gennaro Cice
09:45-10:00 Nuovi farmaci nella modulazione neuroendocrina
Relatore: Prof. Marco Metra
10:00-10:15 Possibilità di modulazione dell’inotropismo cardiaco
Relatore: Dott. Giovanni Pulignano
10:15-10:30 Trattamento non farmacologico: TAVI, Mitra-Clip, CRT
Relatore: Dott. Massimo Mancone
10:30-10:45 Supporto meccanico al circolo
Relatore: Prof. Fabio Miraldi
10:45-11:00 Discussione sulle tematiche affrontate
Discussant: Dott. Riccardo Colantonio, Dott. Placanica

11:00-11:30 Coffee break

II SIMPOSIO: GESTIONE DELLA CRONICITA’ IN CARDIOLOGIA Moderatori: Prof. Francesco Romeo, Prof Salvatore Novo

11:30-11:45 Ipertensione arteriosa e insufficienza renale cronica: come scegliere il giusto farmaco
Relatore: Prof. Massimo Volpe
11:45-12:00 Lo spettro del trattamento delle dislipidemie

Relatore: Prof. Marcello Arca
12:00-12:15 Acido urico e rischio cardiovascolare
Relatore: Prof. Claudio Borghi
12:15-12:30 La malattia vascolare aterosclerotica: il ritorno dell’anticoagulante
Relatore: Dott. Luca Cacciotti
12:30-12:45 Terapia della cardiopatia ischemica cronica
Relatore: Alberto Margonato
12:45-13:00 Insufficienza cardiaca e comorbidità
Relatore: Prof.ssa Savina Nodari
13:00-13:30 Discussione sulle tematiche affrontate
Discussant: Prof.ssa Giulia Benedetti

13:30-15:00 Pranzo

III SIMPOSIO: CARDIO-DIABETOLOGIA
Moderatori: Prof.ssa Raffaella Buzzetti, Prof.ssa Maria Penco

15:00-15:15 Il Diabete mellito e rischio cardiovascolare: dalla fisiopatologia alle nuove linee guida ESC
Relatore: Prof. Francesco Cosentino
15:15-15:30 Unanuovafrontieranellaterapiaantidiabetica:ifarmaciSGLT2 inibitori

Relatore: Prof.ssa Gisella Cavallo
15:30-15:45 SGLT2 inibitori e scompenso cardiaco: una “Serendipity Story” Relatore: Prof. Pasquale Perrone-Filardi
15:45-16:00 Discussione
Discussant:

16:00-16:15 Coffee break

IV SIMPOSIO: CARDIO-NEUROLOGIA
Moderatori: Prof. Danilo Toni, Prof. Fabrizio Ammirati

16:15-16:30 I primi 10 anni dei NOAC: dai trials al mondo reale
Relatore: Prof. Fabio Ferrante
16:30-16:45 Fibrillazione atriale silente: quali elementi valutare per l’anticoagulazione
Relatore: Prof. Giuseppe Patti
16:45-17:00 Chiusura di auricola e PFO: quando sono indicate?
Relatore: Dott. Achille Gaspardone
17:00-17:15 Discussione
Discussant: Prof. Angelo Di Roma

V SIMPOSIO: LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI
Moderatori: Prof. Roberto Pescatori, Prof. Gerardo Ansalone

17:15-17:30 Ho un paziente con diabete e insufficienza cardiaca, ci sono nuove strategie?
Relatore: Dott. Maurizio Volterrani
17:45-18:00 Hounpazienteconinsufficienzacardiacaeinsufficienzarenale cronica, modifico la terapia? Relatore: Prof. Alberto Palazzuoli

18:00-18:15 Ho un paziente dimesso con diagnosi di sindrome Takotsubo, come mi devo comportare? Relatore: Prof.ssa Giuseppina Novo 18:15-18:30 Ho un paziente con arresto cardiaco e disfunzione ventricolare sinistra

Relatore: Dott.ssa Cristina Chimenti 18:30-19:00 Discussione Discussant: Dott. Terranova

20 Giugno 2020
08.30 Registrazione dei partecipanti

VI SIMPOSIO: CARDIO-PNEUMOLOGIA Moderatori: Prof. Dario Vizza, Prof Galiè

09:00-09:15 Inquinamento ambientale, fumo e malattie cardio-polomonari: come intervenire
Relatore: Dott. Vincenzo Montemurro
09:15-09:30 Fibrillazione atriale e sindrome delle apnee notturne

Relatore: Prof. Marco Brunori
09:30-09:45 Le infezioni polmonari nel paziente con insufficienza cardiaca Relatore: Prof. Paolo Palange
09:45-10:00 Ipertensione polmonare primitiva: nuove terapie
Relatore: Dott. Roberto Badagliacca
10:00-10:15 Discussione
Discussant:

VII SIMPOSIO: CARDIO-ONCOLOGIA Moderatori: Prof. Brunelli, Prof.ssa Sabina Gallina

10:15-10:30 La cardiotossicità da agenti chemioterapici
Relatore: Dott. Rapezzi
10:30-10:45 I biomarker o l’imaging per la predizione della cardiotossicità? Relatore: Dott.ssa Viviana Maestrini
10:45-11:00 Il paziente oncologico e gli anticoagulanti
Relatore: Dott. Massimo Uguccioni
11:00-11:15 Prevenzione del danno da agenti chemioterapici
Relatore: Dott. Maurea
11:15-11:30 Verso una visione più ampia della cardio-oncologia
Relatore: Dott. Ameri Pietro
11:30-11:45 Discussione
Discussant: Dott.ssa Pina Gallucci

11:45-12:00 Coffee break

VIII SIMPOSIO: LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI Moderatori: Dott.ssa Paola Proietti, Dott. Alessandro Bina

12:00-12:15 Ho un paziente sottoposto a TAVI ed è comparso un BBS! Relatore: Dott. Antonio Curnis
12:15-12:30 Ho un paziente con cardiomiopatia dilatativa in terapia medica ottimale ma ha ancora dispnea: quali opzioni

Relatore: Dott.ssa Susanna Sciomer
12:30-12:45 Hounpazientedi65anniconilpatterndiBrugadatipo1,ICD? Relatore: Dott. Carlo Lavalle
12:45-13:00 Hounpazientesottopostoadangioplasticaconstent,madevo operarlo!
Relatore: Prof. Giuseppe Mazzesi
13:00-13:30 Discussione
Discussant: Dott. Musarò, Dott. Terranova, Dott. Zuccaro

Scarica le relazioni

Visualizza I Video dell'evento

Video Playlist
1/10 videos
1
Il Prof. Francesco Fedele e il Maestro Riccardo Muti
Il Prof. Francesco Fedele e il Maestro Riccardo Muti
2
ESC 2016: Francesco Fedele prossimo Presidente della Federazione Italiana di Cardiologia
ESC 2016: Francesco Fedele prossimo Presidente della Federazione Italiana di Cardiologia
3
Intervista al Prof. Francesco Fedele
Intervista al Prof. Francesco Fedele
4
Il Prof. Francesco Fedele ospite ad Unomattina 29 settembre 2016
Il Prof. Francesco Fedele ospite ad Unomattina 29 settembre 2016
5
Francesco Fedele e Carla Massi ad UnoMattina
Francesco Fedele e Carla Massi ad UnoMattina
6
Francesco FEDELE: "Highlights in Cardiology: take-home message"
Francesco FEDELE: "Highlights in Cardiology: take-home message"
7
Francesco FEDELE: "The added value of strain in echocardiography"
Francesco FEDELE: "The added value of strain in echocardiography"
8
Tg1 Medicina Prof. Francesco Fedele e Prof. Francesco Romeo
Tg1 Medicina Prof. Francesco Fedele e Prof. Francesco Romeo
9
Il Prof. Francesco Fedele su RAI Sport 1
Il Prof. Francesco Fedele su RAI Sport 1
10
Il Prof. Francesco Fedele ospite su Rai News
Il Prof. Francesco Fedele ospite su Rai News

Inquadra il QR-Code con la fotocamera del tuo smartphone, e ti comparirà un link. Aggiungi ad Home la Progressive Web App dal tuo browser internet e la tua app è installata sul tuo smartphone. Oppure digita sul PC nelcuorediroma.lamiaapp.app

Scarica la Webapp dell'evento

PROVIDER ECM E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

E.C.M.2 S.r.l.

Via degli Olmetti, 44 00060 Formello (RM) E-mail: iscrizioni@ecm2srl.it

ECM (EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA)